Sai davvero cosa ti serve? Motivazione

di / martedì, 08 marzo 2016 / Pubblicato in Autostima, Obiettivi, PNL, Sviluppo Personale
MOTIVAZIONE

Di cosa hai veramente bisogno?

Motivazione, ecco cosa ti serve veramente, nient’altro.

La maggior parte delle persone vorrebbero migliorare qualche aspetto della propria vita, ma non tutti sono disposti a fare quello che serve per ottimizzare determinate situazioni.

Ci sono alcuni momenti nella vita dove sei costretto/a a cambiare perché non puoi fare diversamente, non hai alternative.
Quindi cosa fai quando non hai scelta?
Come e dove trovi la forza per fare qualcosa?

La risposta sta nel fatto che diventi forte quando vuoi evitare il dolore e questi diventa talmente insopportabile da farti superare la fatica dell’impegno che devi assumerti per sovvertire le cose.

L’essere umano in generale, agisce solo in funzione di due elementi:
Evitare il dolore e conquistare il piacere.

All’interno di questa categoria ne esistono altre due, che si riassumono in chi lotta per allontanarsi dal dolore e quindi ne mitiga gli effetti, rimanendo comunque in un’area di sofferenza più sostenibile e chi invece mira assolutamente al piacere (piacere inteso come equilibrio, fiducia nelle proprie capacità, valorizzazione di se stessi).

La prima categoria, (coloro che tendono ad allontanarsi dal dolore) sarà perennemente insoddisfatta, in quanto limitandosi ad attenuare la sensazione di disagio, non proverà mai il piacere del “piacere”, ritrovandosi sempre e comunque in un’area di sofferenza, seppur di minore intensità. Cosa diversa sarà per coloro che puntano al piacere, solo questi ultimi potranno capire e godere di quale grande metamorfosi avranno messo in moto nella loro vita.

Per ottenere tutto questo ci vuole un motivo, un fattore così importante che ti spinga con forza verso ciò che vuoi, uno scopo talmente importante da farti dimenticare tutto ciò che riguarda l’impegno per raggiungerlo.

Scomponi la parola MOTIVAZIONE: Motiv – azione = un motivo per agire.

Quindi su cosa puoi giocare per trovare la motivazione?
Utilizza queste due leve: dolore/piacere.

Prendi un foglio, dividilo in due tracciando una riga al centro e in testa alle due colonne che avrai creato, scrivi a sinistra “dolore” a destra ”piacere”, poi rispondi a queste domande:

Inizia dalla colonna di sinistra e chiediti quali conseguenze avrà sulla tua vita, sulla vita delle persone che ami, sul tuo sociale, “il non fare”, il non cambiare o migliorare quello che non ti piace, come e cosa sarai tra un anno, due, cinque, se continui a non agire.

Scrivi tutto quello che ti viene in mente e rifletti.

Ora passa alla colonna di destra e pensa a come saresti gratificato/a e quali effetti positivi sulla tua vita, sulla vita delle persone che ami, sul tuo sociale, se già da oggi incominciassi a modificare, anche a piccoli passi, tutto ciò che ti infastidisce, immagina come ti sentiresti tra un anno, due, cinque, se già da oggi ti impegnassi a rendere migliore quello che non ti soddisfa.

Scrivi tutto quello che ti viene in mente e rifletti.

Leggi e rileggi con attenzione ciò che hai scritto, poi alzati e agisci!

Lascia una risposta

TOP